CHI SIAMO

L’Associazione “Il Bucaneve”, costituita nel Luglio del 2008 su iniziativa di un gruppo di volontari e di medici del reparto di Patologia Neonatale e Terapia Intensiva del Policlinico Universitario di Messina, reparto nel quale le socie volontarie prestano la loro attività.

LE NOSTRE FINALITA'

Collaborazione con il reparto, attività di sostegno alle famiglie durante la fase di permanenza in ospedale, ospitalità gratuita nella casa di accoglienza ai genitori (che non possono sostenere le spese della permanenza a Messina). Sono solo alcune delle finalità messe in atto dalla nostra associazione.

CASA DI ACCOGLIENZA

La Casa di accoglienza ”Il Bucaneve”,
realizzata su iniziativa dell’Associazione di volontariato “Il Bucaneve”, con la condivisione e la partecipazione dell’Azienda Ospedaliera Universitaria (AOU) Policlinico “G.Martino”, ha l’obiettivo di mettere a disposizione dei genitori dei bambini ricoverati presso il Dipartimento Materno Infantile dell’AOU:

L’Associazione “Il Bucaneve”, costituita nel Luglio del 2008

Su iniziativa di un gruppo di volontari e di medici del reparto di Patologia Neonatale e Terapia Intensiva del Policlinico Universitario di Messina, reparto nel quale le socie volontarie prestano la loro attività.

E’ iscritta al n.1251 del Registro Regionale delle Organizzazioni di volontariato con Decreto Assessoriale n.1802 dell’11/08/2010.

L’Associazione è stata denominata “IL BUCANEVE” , il piccolo fiore che, sepolto dalla neve, lotta per fare capolino e che quindi è il simbolo della vita e della speranza.

L’Associazione è gestita da un Consiglio Direttivo, costituito da un presidente, due vice presidenti e quattro consiglieri. Sono iscritti all’Associazione (con una quota di 30 euro l’anno) un centinaio di soci, fra i quali 20 volontari effettuano servizio attivo in reparto.

“Il Bucaneve” è nato con l’intento di aiutare a vivere e a crescere i bambini nati pretermine o con gravi patologie, che lottano per vivere , di migliorare la qualità della degenza ospedaliera dei bambini e di fornire assistenza ai genitori, che viene garantita con la presenza quotidiana ,(compresa la domenica e le giornate festive) per alcune ore al giorno, di una volontaria in reparto.

“IL BUCANEVE” , il piccolo fiore che, sepolto dalla neve, lotta per fare capolino e che quindi è il simbolo della vita e della speranza.